Cosa conta

A volte mi serve ristrutturare il cervello e deframmentare, per tutte le idee inutili e che portano lontano dalla felicità! Le risposte sono nell’anima e il tempo che scorre cambia tutto lentamente, dalle nostre cellule al resto dell’universo, nella natura delle cose. E’ fondamentale trovare la logica e la verità, o svelare la finzione, nel teatrino quotidiano; si può argomentare la realtà effettiva senza distorsioni irrealistiche, senza le trappole dell’ipnosi di massa. Per tutte le parole inutili che condizionano il cervello e le scelte, per i fini sbagliati: bisogna fare pulizia ogni tanto. Ricordarsi che quello che conta è nel profondo, non è in superficie, anche se non si vede. A volte cerco troppo fuori da me e mi dimentico che la soluzione è dentro . Perchè ogni idea è come un bocciolo che sboccia da dentro, mentre altre idee sono come le erbacce. La propaganda e la pubblicità ,quegli ambienti studiati proprio in nome della distorsione mentale sono proprio terreni quasi troppo aridi anche per i rovi infestanti. Sì, per me sono rovi: bisogna solo bruciarli e allora forse dalla cenere nascerà qualcosa di migliore .

Il problema è quella stessa “dissonanza cognitiva” , che secondo me è incongruenza sul piano esistenziale tra le necessità vere e quelle false , che ci allontana dalla verità reale per adeguarci ad una presunta idea collettivamente affermata. Le parole sono così vitali per il cervello, che possono descrivere un’idea di verità e falsità con accuratezza microscopica, oppure imbrogliare, tradire, negare un dato di fatto . Plasmare una nuova idea di realtà per imbambolare e ottentere il consenso di massa non stupisce, ma offende l’intelligenza e quasi spaventa per il modo grossolano in cui questa distorsione viene messa in scena. E per distorsione intendo ogni idea che andrebbe soppesata perchè troppo di parte, dopo “essersi fatti un’idea”. A volte tutto questo mi fa dimenticare cosa voglio veramente, come voglio passare il mio tempo, che cosa non fa male a nessuno. Bisognerebbe solo convertire certi contesti nell’affermazione di chi li ha impostati: “voglio i tuoi soldi” , ” voglio la tua ignoranza” , “voglio pubblicità” , “voglio di più” , “voglio aridità”. E smascherare tutte le facce troppo imbalsamate e quello che certa gente falsa pensa davvero (ormai togliendo la maschera non ci sarebbe più la faccia, simulatori come il diavolo). …Se le parole salvassero, come le preghiere di chi è angosciato o le magie, bisognerebbe ripeterle a voce alta, per salvare e non a fin di male. Il valore delle parole è nelle nostre menti, e come dice Hawthorne, il fine del concetto sta a chi le pronuncia.

Troppe idee pessime inquinano il cervello e la nostra natura finisce per soffrire inutilmente, o per disconnettersi dalla realtà vera delle cose. Dovremmo sempre innaffiare il nostro giardino interiore fino a fare fiorire ogni idea.

E’ meglio pensare di essere a teatro. “A livello drammaturgico, l’Assurdo rifiuta la tradizione, la trama, il colpo di scena, il romanticismo. C’è un continuo gioco del linguaggio, strumento non di comunicazione, ma di conflitto. Il rapporto linguistico rivela la conflittualità della realtà e la non comunicazione.

Godot pare essere un uomo potente, una specie di dio. Godot non esiste, non è un personaggio, è l’attesa, l’assenza, il nulla, il vuoto. Godot è ciò che i due cercano di esorcizzare col linguaggio e con la vita. Godot è il nulla, quado arriverà l’opera finirà, con Godot l’opera finisce nel nulla”

Waiting For Godot

Beckett https://fahrenheitmagazine.com/arte/letras/samuel-beckett-el-nihilista-y-padre-de-lo-absurdo

https://www.ilfoglio.it/cultura/2020/01/18/news/il-dolore-troppo-umano-di-beckett-che-faceva-paura-allaccademia-svedese-297164/

Non so come mai mi è tornato in mente Beckett , sarà per l’aridità?

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.